Mansioni superiori dirigente (ottobre 2021)

DOMANDA

Il Comune ha autorizzato il comando di un dirigente t per sei mesi presso altro Ente  , possono essere attribuite le funzioni dirigenziali  ad un dipendente Categ “D”  dello stesso settore (gia’ incaricato  tra l’altro  di funzioni dirigenziali in caso di assenza del Dirigente per ferie  e/o malattia   per la durata massima   di un mese secondo il vigente  regolamento degli uffici e dei servizi) , in riferimento all’art. 52 , comma 2 del dec.leg.vo 165/2001 (cd mansioni superiori)?

 

 

RISPOSTA

La risposta è negativa: si ritiene in modo ampiamente maggioritario che le mansioni superiori non siano conferibili per lo svolgimento di compiti dirigenziali. Ad un dipendente, di norma posizione organizzativa, possono essere affidati compiti di sostituzione del dirigente che è momentaneamente assente (ferie, malattia etc), ma non del dirigente che non svolge la propria prestazione lavorativa presso l’ente (comando, aspettativa etc).