Comune dissestato ed utilizzazione personale altro ente (dicembre 2020)

DOMANDA

E’ possibile la utilizzazione di personale di altro ente in un comune dissestato?

 

RISPOSTA

La utilizzazione di personale di altro ente locale, sia nella forma di convenzione, sia nella forma di comando, se avviene nell’ambito del tetto massimo, tra le due amministrazioni, di 36 ore settimanali non è assunzione, non deve coprire posti vacanti di dotazione organica, non entra nella spesa per le assunzioni flessibili (posto che entra comunque nella spesa del personale) e non ha bisogno di autorizzazioni COSFEL.

Se viene disposta extra le 36 ore settimanali, come ad esempio utilizzando il comma 557 della legge n. 311/2014, è una assunzione flessibile, entra  nel tetto di spesa per le assunzioni flessibili e deve essere autorizzata dalla COSFEL.