Utilizzazione residui capacità assunzionali (dicembre 2017)

DOMANDA

Se il comune ha chiesto all’ufficio competente l’assegnazione del personale di cui alle categorie A e B, si possono considerare soddisfatte le condizioni per evitare di “perdere” le capacità assunzionali del triennio precedente

 

RISPOSTA

Per le sezioni di controllo della Corte dei Conti della Campania e della Sicilia, per non perdere le capacità assunzionali è sufficiente che la previsione sia inserita nel programma del fabbisogno del personale e che le procedure siano avviate, il che vi consentirebbe di considerare soddisfatte le condizioni per potere continuare ad utilizzare tali capacità assunzionali, tanto più se la comunicazione di cui all’articolo 34 bis del DLgs n. 165/2001 e la mobilità volontaria sono state avviate o espletate.