Procedimento disciplinare e comando (novembre 2020)

DOMANDA

Cosa fare di un procedimento disciplinare avviato nei confronti di un dipendente che va in comando presso un’altra PA?

RISPOSTA

Il comando non costituisce un trasferimento di dipendente, che prosegue il suo rapporto con l’ente datore di lavoro, per cui non operano le previsioni di cui al d.lgs n. 165/2001 per il trasferimento ed il procedimento deve essere completato da parte dell’ente da cui si dipende.