LE INDICAZIONI ANAC PER IL RISPETTO DEI VINCOLI DI PUBBLICITA’

Nei comuni fino a 15.000 abitanti non devono essere pubblicati i dati reddituali e patrimoniali né degli amministratori, nè dei dirigenti, né dei titolari di posizione organizzativa. Sono queste alcune delle principali indicazioni dettate dalla deliberazione dell’ANAC n. 241 dello 8 marzo 2017, depositata in data 15 marzo, “Linee guida sull’applicazione dell’art. 14 del d.lgs. 33/2013 – Obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali, come modificato dall’art. 13 del d.lgs. 97/2016”. Esse entreranno in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla G.U. e sostituiscono integralmente la delibera numero 144 del 7 ottobre 2014.

La delibera stabilisce la deroga dai vincoli di pubblicazione per coloro che svolgono a titolo gratuito incarichi di governo. Ed ancora, fissa il termine per l’applicazione delle nuove disposizioni entro il 30 aprile 2017 e, a regime, entro la fine dell’anno.

Alla deliberazione sono allegati i seguenti documenti:
– Elencazione esemplificativa dei: a) titolari di incarichi politici; b) titolari di incarichi di amministrazione, di direzione o di governo; c) titolari di incarichi dirigenziali (allegato n. 1);

  • Modello per la comunicazione a pubblicazione dei dati della variazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e dei titolari di incarichi dirigenziali cessati dalla carica o dall’incarico (allegato n. 2);
  • Modello di dichiarazione della situazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo dei titolari di incarichi dirigenziali (allegato n. 3);
  • Modello di attestazione di variazione patrimoniale dei titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e dei titolari di incarichi dirigenziali” (allegato n. 4)”.