L’AUTORIZZAZIONE AL LAVORO STRAORDINARIO

Per la sezione lavoro della Corte di Cassazione, sentenza n. 12360 del 17 maggio 2017, l’autorizzazione orale allo svolgimento di lavoro straordinario è da ritenere legittima ed impegnativa per l’ente. Tale prova può maturare anche a seguito di deposizioni testimoniali. 
Nel contratto del personale degli enti locali, aggiunge infine la sentenza, non vi sono inoltre incompatibilità tra lo svolgimento di orario in turni e quello di lavoro straordinario e neppure tra le distinte tipologie di remunerazione.