La contrattazione tardiva

DOMANDA

Premesso che l’ente  non ha proceduto per gli anni 2011,2012, 2013 e 2014 alla contrattazione del fondo per le risorse decentrate e che da una certificazione del revisore, sono state rilevate somme non utilizzate e quindi non erogate per ciascun anno di riferimento. Si chiede se è possibile, come proposto dalle organizzazioni sindacali,  utilizzando le previsioni dell’art .  17 c 5 ccln 1999, contrattare oggi  ad esempio  l’anno 2011 e “riportare” nel 2012 le somme  non erogate come parte  variabile   e così di seguito per tutti gli altri anni   erogando di fatto queste economie nel  2016  attraverso l’utilizzo di progetti.

 

RISPOSTA

La risposta a parere di chi scrive è negativa, in quanto le previsioni del contratto nazionale si riferiscono al fondo dell’anno precedente. Spetterà in caso di ricorso al giudice del lavoro dettare delle regole specifiche.