Incarico posizione organizzativa dipendente categoria C (gennaio 2022)

DOMANDA
Può una dipendente di categoria C essere nominata responsabile di posizione
organizzativa in un ente che sta assumendo dall’esterno del personale di categoria D in
aggiunta a quello di tale categoria già in servizio?
RISPOSTA
In assenza del passaggio alla categoria D la dipendente di categoria C non può essere
incaricata della responsabilità di un settore, in quanto nell’ente vi sono dipendenti di
categoria D ed in quanto con le assunzioni dall’esterno in categoria D non si può
sostenere che non vi siano professionalità idonee nella categoria D. Se la giunta vuole
valorizzarla può prevedere una progressione verticale da C a D, sempre che la dipendente
sia in possesso del titolo di studio della laurea (ovvero se non è in possesso della laurea,
ma ha una anzianità quinquennale dalla prossima estate -o per essere più precisi dalla
entrata in vigore nel nuovo CCNL- potrà essere destinataria della progressione verticale),
bilanciano questo passaggio con una assunzione dall’esterno a tempo indeterminato.