Il vincolo alle assunzioni dei vincitori di concorso

DOMANDA

I vincitori di un concorso pubblico a tempo determinato devono essere necessariamente assunti?

 

RISPOSTA

Non esiste un diritto dei vincitori di un concorso ad essere assunti. Ovviamente l’amministrazione deve motivare adeguatamente la mancata utilizzazione delle graduatorie concorsuali, stante la presenza di una aspettativa legittima di tali soggetti. Una lesione che può essere censurata in sede giurisdizionale si realizza nel caso in cui l’ente proceda ad assunzioni a tempo determinato della stessa categoria e profilo utilizzando altro strumenti e, a mio avviso, anche nel caso in cui dia corso a contratti di somministrazione sempre per lo stesso o analogo profilo.

L’amministrazione può essere diffidata a dare una risposta sulle ragioni della mancata utilizzazione della graduatoria, ricordando i vincoli di carattere generale alla conclusione dei procedimenti amministrativi.