IL CONTO ANNUALE DEL PERSONALE

La circolare della Ragioneria Generale dello Stato n. 13 del 20 aprile “Il conto annuale 2015- Rilevazione prevista dal titolo V del  D.Lgs. n. 165/2001” detta le istruzioni operative per questo importante adempimento

Si ricorda che tutte le amministrazioni pubbliche devono inviare telematicamente alla RGS il conto annuale entro la fine del mese di maggio.

Esso deve essere firmato dal responsabile del procedimento e dal presidente del collegio dei revisori dei conti; quest’ultimo dovrà certificare il conto annuale anche se non ha sottoscritto la certificazione del fondo.

Il conto annuale del 2015 contiene l’eliminazione delle voci relative alle decurtazioni sul fondo per la contrattazione decentrata di cui al DL n. 78/2010 e l’inserimento della decurtazione permanente prevista dalla legge di stabilità 2014 sulla parte stabile del fondo per la contrattazione decentrata.

Si segnala inoltre la sostituzione con la dizione relativa alle somme erogate finanziate dalla parte fissa e dalla parte variabile della precedente distinzione tra le risorse contrattate e quelle da contrattare.
Si evidenzia infine la previsione di informazioni attraverso le quali viene verificato il rispetto dei vincoli legislativi in materia di progressioni orizzontali (quota limitata e ricorso a procedure selettive) e di indennità di produttività.