Il conflitto di interessi (maggio 2021)

DOMANDA

Se in una struttura figura il dirigente, marito, e una dipendente, categoria d, moglie, può quest’ultima assumere anche la funzione di RUP sulla base dell’incarico conferito dal marito?

 

RISPOSTA

A mio avviso opera il vincolo della astensione per conflitto di interessi, ai sensi delle previsioni dettate dalla legge n. 190/2012 e dal codice di comportamento di cui al apr 62/2013. La disposizione su cui fondare tale conclusione è l’articolo 6 bis della legge n. 241/1990 introdotto dalla legge n. 190/2012, per il quale “Il responsabile del procedimento e i titolari degli uffici competenti ad adottare i pareri, le valutazioni tecniche, gli atti endo procedimentali e il provvedimento finale devono astenersi in caso di conflitto di interessi, segnalando ogni situazione di conflitto, anche potenziale”.