IL COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

DOMANDA

Il dirigente della polizia locale, in un ente che ne è privo per pensionamento, può non appartenere al corpo ma essere scelto tra i dirigenti del comune ?

 

RISPOSTA

Per dare una risposta occorre chiarire se le previsioni della legge di stabilità 2016, comma 221, che prevedono il superamento del vincolo della esclusività per gli incarichi di comandante di polizia locale e responsabile dell’avvocatura vogliano dire, tesi per la quale propendo, che questi incarichi possono essere conferiti a soggetti che non sono in possesso dei requisiti, rispettivamente, dell’essere appartenente al corpo o iscritto all’albo speciale (per quest’ultima disposizione fermo restando il possesso di tale requisito per l’esercizio delle attività di assistenza). Mancano al momento indicazioni univoche. A parere di chi scrive la risposta è positiva.