I PERMESSI AI LAVORATORI DISABILI

I lavoratori disabili, in possesso del certificato di handicap con connotazione di gravità,
possono richiedere due tipi di permessi, che sono da intendere come tra loro alternativi:
un permesso pari a due ore giornaliere, oppure tre giorni di permesso mensile oppure fino
a 18 ore al mese. Di norma si sceglie la modalità per il mese successivo; è ammesso in
condizioni eccezionali che questa richiesta possa essere modificata nel corso dello stesso
mese.
I permessi per coloro che assistono congiunti disabili sono pari a 3 giornate retribuite
nell’arco del mese. Per il CCNL 6.7.1995 possono essere goduti in modo frazionato entro
il tetto di 18 ore mensili, ma con fruizione su base oraria.
Nel caso di dipendenti in part time si dà corso alla riduzione in misura proporzionale dei
permessi.
Si dà luogo al riproporzionamento anche in caso di maturazione del diritto a godere della
disposizione nel corso del mese.
Questi permessi possono sommarsi con gli altri previsti dalla normativa.