fondo personale province trasferito (gennaio 2017).

DOMANDA
Come si costituisce il fondo per il salario accessorio del personale degli enti di area vasta trasferiti presso un’altra amministrazione?
RISPOSTA
Per il personale degli enti di area vasta trasferito a seguito del collocamento in sovrannumero si applicano le regole dettate dalla legge n. 56/2014 e dal DPCM sulla mobilità di questo personale. Per cui vi dovete fare comunicare dalla provincia di provenienza quale era il salario accessorio in godimento all’atto della entrata in vigore della legge 56/2014 (comprensivo di progressione economica, indennità di comparto, posizione organizzativa, produttività etc) e queste risorse vanno aggiunte al vostro fondo. Fino al primo contratto decentrato successivo al nuovo contratto nazionale queste risorse vanno destinate esclusivamente al trattamento economico di questo personale, sulla base delle scelte organizzative della regione e degli esiti della contrattazione decentrata presso l’ente in cui tali dipendenti sono stati trasferiti.