Fondo dirigenza e retribuzione articolo 110 comma 2 (luglio 2021)

DOMANDA

Gli oneri per la retribuzione accessoria di un dirigente assunto extra dotazione organica ex articolo 110, comma 2, TUEL per la copertura di un posto coperto da un dirigente in comando presso altra PA, sono a carico del fondo per la retribuzione di posizione e di risultato della dirigenza?

 

RISPOSTA

Per l’Aran, prima del contratto del 17.12.2021, la indennità di posizione dei dirigenti assunti ex articolo 110, comma 2, d.lgs. n. 267/2000 era a carico del bilancio dell’ente e non del fondo per la contrattazione decentrata. I suoi oneri andavano comunque considerati nell’ambito della spesa del personale. Anche se il nuovo contratto estende ai dirigenti a tempo determinato la sua applicazione, non sembra doversi pervenire alla conclusione di includere gli oneri per la retribuzione di posizione nel fondo per la contrattazione. Occorre comunque evitare l’effetto di una duplicazione della spesa, come nel caso specifico si può realizzare se i soldi per la indennità di posizione del dirigente in comando rimangono nel fondo per la contrattazione decentrata e possono essere utilizzati, mentre per la remunerazione della posizione si utilizzano risorse extra fondo.