Determinazione somme destinate alla retribuzione di risultato (novembre 2021)

DOMANDA

In assenza di contrattazione decentrata si può dare corso alla erogazione della indennità di risultato ai dirigenti?

 

RISPOSTA

La contrattazione decentrata serve, per ciò che riguarda la indennità di risultato, a determinare la quota del fondo della dirigenza che deve essere lasciata alla indennità di risultato e quella che deve essere destinata alla indennità di posizione, con il vincolo che alla prima deve essere destinato almeno il 15%. Occorre capire se vi sono delle norme di contratti decentrati stipulati in precedenza che hanno fissato tali valori, posto che in materia si applica il principio della ultrattività. E comunque, garantendo che di norma l’intero fondo sia ripartito, per cui tutto ciò che non è destinato alla retribuzione di posizione deve essere ripartito come indennità di risultato.