Decurtazione fondo dei dirigenti ed utilizzazione dei risparmi

DOMANDA

Nel caso di riduzione del fondo per dirigenti cessati si possono lasciare nel fondo (e quindi decurtare il fondo di una somma minore)  le somme necessarie per il pagamento degli interim, secondo le regole che l’Ente si è dato?

Per quanto riguarda le eventuali somme non utilizzate, per posizioni non coperte  (nel rispetto di tutte le regole del fondo sulla costituzione e sulla decurtazione), valgono sempre le regole dell’art. 27 C. 9 del CCNL 1999: le posizioni non coperte confluiscono nel risultato, come sempre ribadito dall’aran nei vari pareri?

 

RISPOSTA

Si, si possono lasciare nel fondo e non decurtare le risorse destinate al pagamento degli interim.

Si, le somme non utilizzate per posizioni non coperte restano nel fondo e confluiscono nella determinazione della indennità di risultato.