coesistenza responsabili (maggio 2017)

DOMANDA
L’istruttore direttivo tecnico categoria D é stato autorizzato al comando presso altro Ente. Per sostituirlo é stata effettuata una selezione pubblica ex art. 110 comma 1 D.Lgs. n. 267/2000 ed assunto a tempo determinato un ingegnere categoria D cui é stata affidata la responsabilità del servizio. L’Amministrazione sta valutando di far rientrare l’ingegnere in comando e di farlo lavorare con l’ingegnere a tempo determinato ex art. 110 per circa un mese, al fine di facilitare il passaggio delle consegne e la chiusura di alcuni procedimenti avviati durante il periodo di comando. E’ secondo lei possibile tale coesistenza, posto che il limite di spesa per lavoro flessibile (di cui fa parte quella per l’ingegnere ex art. 110) é stato rispettato?

RISPOSTA
La coesistenza è possibile, a condizione che si eviti di corrispondere per lo stesso periodo due indennità di posizione per lo stesso incarico;