AVVISO PUBBLICO PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ARTICOLO 110 COMMA 1 D.LGS. n. 267/2000 DI UN DIPENDENTE DI CATEGORIA D PROFILO

Il Responsabile del settore personale

Visti

– gli articoli 109 e 110 del Dlgs 267/2000 e ss.mm;

– il D.l.g.s n. 165/2001 e ss.mm, per come modificato da ultimo dal D.Lgs. n. 75/2017;

– l’art. .. dello Statuto del Comune di ..;

– l’art. .. del Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi del Comune di ..;

– il CCNL del personale del comparto regioni ed autonomie locali, con specifico riferimento a queliI del 31 marzo 1999, cd nuovo ordinamento professionale, e del …../2018, triennio 2016/2018;

– i vincoli dettati alle assunzioni di personale a tempo determinato, in particolare dall’articolo 36 del D.Lgs. n. 165/2001, dal D.Lgs. n. 81/2015;

– la esclusione degli oneri per le assunzioni di dirigenti, responsabili ed alte specializzazioni di cui all’articolo 110, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000 dal tetto di spesa per le assunzioni flessibili di cui all’articolo 9, comma 28, del DL n. 78/2010;

In esecuzione della delibera G.C. n. .. del .. con cui sono stati approvati il Piano triennale del Fabbisogno del personale 2018-2020 ed il Piano annuale delle assunzioni 2018;

a termini della propria Determinazione n. .. del ..;

 

RENDE NOTO

E’ indetta una procedura selettiva per il conferimento di un incarico a tempo determinato, ai sensi dell’art 110 comma 1 del Dlgs 267/2000 e ss.mm e art. .. del Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi del Comune di ..;

Questa Pubblica Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso all’impiego e il trattamento sul lavoro.

 

CARATTERISTICHE DELLA POSIZIONE

Il settore di assegnazione è quello …, che gestisce i servizi di seguito elencati, dei quali dovrà seguire tutte le attività e garantirne il regolare funzionamento.

Servizi compresi: …..

La posizione di inquadramento è quella di D posizione giuridica .., sulla base delle previsioni di cui ai contratti collettivi nazionali di lavoro del personale del comparto regioni ed enti locali

 

COMPETENZE RICHIESTE

Le competenze tecniche richieste sono le seguenti:

– Conoscenza approfondita della disciplina di funzionamento delle amministrazioni pubbliche e della normativa collegata;

– Normativa sul pubblico impiego, con particolare riferimento alle attribuzioni dei dirigenti e nei comuni che ne sono sprovvisti dei responsabili funzione ed alla gestione delle risorse umane;

– Conoscenza delle regole di contabilità degli enti locali, aggiornata alle previsioni dettate per la cd armonizzazione dei sistemi contabili;

– Competenze tecnico-specialistiche nei servizi del Settore ….;

– Conoscenza approfondita della normativa di riferimento su tali attività e servizi.

 

Le competenze trasversali richieste sono le seguenti:

  • La capacità decisionale
  • La capacità di programmazione,
  • La capacità di comunicazione;
  • La capacità di soluzione dei problemi;
  • La capacità di gestire efficacemente le risorse assegnate, sia economico-finanziarie sia di personale,
  • La capacità di governare la rete di relazioni interne ed esterne, ivi comprese quelle di mediazione e di negoziazione,
  • La capacità di essere flessibile e di gestire la complessità, modificando piani, programmi o approcci.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

La domanda da prodursi secondo il modulo allegato dovrà contenere il curriculum del candidato redatto in formato europeo.

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso del seguente titolo di studio e dei sotto elencati requisiti che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione:

  1. titolo di studio: Diploma di laurea del vecchio ordinamento, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale, conseguite presso Università o altro Istituto universitario statale o legalmente riconosciuto in discipline …;
  2. Età non inferiore ai 18 anni e il limite massimo dell’età pensionabile prevista dalla legge al momento della scadenza dell’avviso;
  3. cittadinanza italiana o in uno dei paesi della Unione Europea; sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica (San Marino, Vaticano);
  4. godimento dei diritti civili e politici;
  5. idoneità fisica alle mansioni connesse al posto (l’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica i vincitori del concorso in base alla normativa vigente);
  6. non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  7. non aver conoscenza di procedimenti penali in corso a proprio carico;
  8. non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego né essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art 127, 1° comma lettera d) del DPR 10 gennai o 1957 n.3; in quest’ultimo caso qualora il candidato sia stato oggetto di un provvedimento di decadenza da un pubblico impiego ai sensi dell’art.127 comma 1 lettera d) del DRR 10 gennaio 1957 (“quando sia accertato che l’impiego fu conseguito mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile”) l’Amministrazione valuterà discrezionalmente tale provvedimento, tenendo conto dei relativi presupposti e della motivazione ai fini della decisione circa l’ammissione al concorso, secondo le indicazioni di cui alla sentenza 11-27 luglio 2007 n. 329 della Corte Costituzionale;
  9. essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, ai sensi della legge 23.08.2004 n.226);
  10. non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità e inconferibilità previste dal D.Lgs. n. 39/2013 al momento dell’assunzione in servizio;
  11. nel caso di condizione di incompatibilità e inconferibilità previste dal D.Lgs. n. 39/2013 attestare la volontà di risolvere la situazione nel caso di esito positivo della selezione.

 

Ulteriori requisiti

Conoscenza scritta e parlata in modo sufficiente della lingua inglese (PREVISIONE ULTERIORE APPLICABILE IN BASE A VALUTAZIONI DISCREZIONALI PREVIA PREVISIONE NEL REGOLAMENTO SUI CONCORSI CON LA INDIVIDUAZIONE DEI PROFILI PROFESSIONALI) e in aggiunta della seguente lingua straniera …. ,

Buona conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in particolare del pacchetto Microsoft Office.

Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione e mantenuti fino al momento dell’assunzione.

 

SELEZIONE

La valutazione farà riferimento ai criteri previsti per il conferimento degli incarichi di responsabile, quindi alla esperienza acquisita nello svolgimento di incarichi di responsabilità nelle stesse attività, agli esiti positivi della stessa (come dimostrato dalle valutazioni positive e da eventuali elementi aggiuntivi prodotti dal candidato) ed alle competenze professionali in relazione al programma politico amministrativo.

Le domande ed i curricula sono esaminati da una Commissione presieduta dal Segretario generale e composta da due membri esperti di cui uno in organizzazione del lavoro e/o in gestione delle risorse e/o nelle materie professionali afferenti al settore di assegnazione e l’altro in psicologia del lavoro e/o in selezione di personale. La Commissione verifica il possesso dei requisiti richiesti di comprovata esperienza pluriennale con esiti positivi e specifica professionalità nelle materie oggetto dell’incarico, anche con riferimento al programma politico amministrativo. Essa convoca i candidati per una prova pratica relativa alle materie di diretta competenza e ad un colloquio psico attitudinale e teso alla verifica del grado di possesso delle competenze professionali, nonché delle motivazioni.

La Commissione redige una specifica relazione in cui sono indicate le competenze possedute, le esperienze maturate, gli esiti della prova pratica e di quella psico attitudinale; il Sindaco provvede alla scelta tenuto conto della relazione con riferimento al possesso dei criteri di esperienza, di competenza professionale ed agli esiti della prova pratica attitudinale, in particolare valutando in relazione agli esiti della prova pratica, per le competenze/esperienze, per le attitudini e motivazioni. In caso di rinuncia o di recesso del candidato prescelto, il Sindaco può nominare un altro candidato in possesso dei requisiti predetti, o provvedere ad avviare altra selezione.

Il presente procedimento è finalizzato unicamente all’individuazione della parte contraente legittimata alla stipulazione del contratto individuale di lavoro subordinato a tempo determinato e non dà, pertanto, luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito.

Il superamento della selezione di cui al presente avviso non dà diritto al conferimento dell’incarico di posizione organizzativa.

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di ammissione alla selezione, deve essere sottoscritta dal candidato pena l’esclusione, va redatta in carta semplice utilizzando lo schema allegato al presente avviso.

Alla domanda dovrà essere obbligatoriamente allegato, pena l’esclusione:

– fotocopia di un documento di identità o di riconoscimento in corso di validità;

– il curriculum vitae in formato europeo, datato e sottoscritto che deve contenere tutte le indicazioni idonee a valutare tutte le attività attinenti al posto oggetto dell’avviso, con l’esatta precisazione dei periodi ai quali si riferiscono le attività medesime, la loro natura ed ogni altro riferimento che il candidato ritenga utile rappresentare per la valutazione della sua attività.

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione delle comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure dalla mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabile a fatti di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

La domanda, che il candidato presenta, va firmata in calce senza necessità di alcuna autentica ai sensi dell’art. 39 del DPR 445/2000.

La domanda di ammissione alla procedura, indirizzata al Comune di Salve – Servizio Personale, via .., deve pervenire entro il .. alle ore 13.00 utilizzando, a pena di esclusione, una delle seguenti modalità:

1) a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo .. (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale); la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF; il messaggio deve avere come oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione di Responsabile presso il Settore economico finanziario

2) via fax al n. .. corredata da fotocopia del documento valido di identità.

3) recapitata direttamente al Servizio Protocollo del Comune di Salve, via .. corredata da fotocopia del documento valido di identità. Orari di apertura dell’ufficio protocollo: ..

 

TRATTAMENTO GIURIDICO ED ECONOMICO

L’incarico viene conferito ai sensi dell’art. 110 comma 1 del Dlgs 267/2000, con contratto individuale di lavoro per la durata di .. anni (ovvero fino alla durata del mandato amministrativo del Sindaco).

Per consentire il regolare funzionamento delle strutture dell’ente e per dar tempo alla nuova amministrazione di assumere decisioni ponderate in merito, il soggetto incaricato resta in servizio fino ad un massimo di 2 mesi dopo la scadenza del Sindaco

L’assunzione dovrà avvenire entro i termini assegnati con la relativa comunicazione, previo accertamento dei requisiti per la nomina e sottoscrizione del relativo contratto individuale di lavoro.

In nessun caso il rapporto di lavoro a tempo determinato può trasformarsi in rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Al posto è annesso il seguente trattamento economico:

– Stipendio base annuo previsto per la categoria D.. dal vigente CCNL Comparto Autonomie Locali;

– 13 mensilità;

– assegno per il nucleo familiare se ed in quanto dovuto.

Tutti gli emolumenti sopra indicati sono soggetti alle trattenute erariali, previdenziali ed assistenziali nella misura prevista dalle vigenti disposizioni.

 

INFORMATIVA

Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del D. Lgs. 196/2003 i dati personali forniti dai candidati o acquisiti d’ufficio saranno raccolti presso l’Ufficio Concorsi di questo Ente, per le finalità inerenti la gestione della procedura, e saranno trattati a seguito di eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per la gestione dello stesso. Tali dati potranno essere sottoposti ad accesso da parte di coloro che sono portatori di un interesse, ai sensi dell’art. 22 della Legge 241/90.

Ai sensi dell’art. 7 del suddetto D. Lgs. 196/2003 i candidati hanno diritto di accedere ai dati che li riguardano e di chiederne, nel rispetto delle disposizioni e dei termini inerenti la procedura, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, oltre che di chiedere la cancellazione o il blocco di eventuali dati non pertinenti o raccolti in modo non conforme alle norme.

L’interessato può, altresì, opporsi al trattamento per motivi legittimi.

I concorrenti possono presentare, a corredo della domanda di partecipazione, domanda di

differimento o sottrazione all’accesso della documentazione presentata, o di parte di essa, evidenziandone le motivazioni ai sensi e per gli effetti dell’art.3 comma 2 del DPR 12.04.2006 n. 184 (“Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi).

Se il concorrente non presenta la predetta domanda motivata l’accesso s’intende consentito, senza necessità di ulteriore successiva notifica delle richiesta di accesso che dovessero pervenire.

Copia del presente avviso ed eventuali ulteriori informazioni, potranno essere richieste al Servizio Personale di questo Comune (tf). L’avviso è pubblicato sul sito internet al seguente indirizzo…

 

NORME FINALI

L’amministrazione si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di sospendere, prorogare o revocare il presente bando o di riaprire i termini per la presentazione delle domande, in particolare nel caso in cui vi sia stato un numero ridotto di partecipanti e/o l’esito delle prove non sia giudicato adeguato rispetto alle necessità dell’ente.

Il presente avviso costituisce lex specialis della procedura selettiva, pertanto, la partecipazione alla stessa comporta implicitamente l’accettazione, senza riserva, alcuna, di tutte le disposizioni ivi contenute.

Per quanto non espressamente previsto dal presente bando si rinvia, in quanto applicabili, alle vigenti norme legislative, regolamentari e contrattuali nazionali.