AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA FRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI … MEDIANTE PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE APPARTENENTE ALLA STESSA (O EQUIVALENTE) CATEGORIA E PROFILO, IN SERVIZIO PRESSO ALTRE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, AI SENSI DELL’ART. 30 DEL D.LGS. 165/2001.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE____

 

RENDE NOTO

 

che il comune di … intende acquisire e valutare – nel rispetto del D.Lgs. 198/2006, delle pari opportunità tra uomo e donna – domande di personale appartenente alla categoria ___ profilo ___ in servizio presso altre Pubbliche Amministrazioni, interessato al trasferimento presso questo Ente, mediante passaggio diretto ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 165/2001, per eventuale copertura di n. 1 posto della stessa categoria e profilo professionale;

 

Art. 1-

Trattamento economico e inquadramento giuridico

 

Il trattamento economico e l’inquadramento giuridico sono quelli previsti dai contratti collettivi nazionali di lavoro

 

Art.2 – Requisiti

 

Alla procedura di mobilità possono partecipare tutti coloro che, alla data di scadenza del presente avviso sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in servizio con contratto a tempo indeterminato presso Amministrazioni Pubbliche, con inquadramento corrispondente alla stessa categoria e profilo professionale. Per il personale dei comparti diversi da quello regioni ed autonomie locali tale valutazione sarà effettuata dall’ente sulla base della tabelle delle equiparazioni di cui al DPCM 26 giugno 2015;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • possesso della autorizzazione del proprio ente al trasferimento in mobilità volontaria presso altra Pubblica Amministrazione;
  • non avere in corso procedimenti disciplinari e non averne avuti con la irrogazione di sanzioni superiori al rimprovero scritto nel corso dei 2 anni precedenti;
  • non avere subito condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • (REQUISITO FACOLTATIVO) possesso del titolo di studio previsto per l’accesso dall’esterno;
  • (REQUISITO FACOLTATIVO) essere in possesso della seguente abilitazione e/o qualificazione_______

 

Art. 3 – Presentazione delle domande. Termini e modalità

 

Gli interessati dovranno far pervenire, inderogabilmente, entro e non oltre il giorno ________________ domanda in carta semplice, redatta secondo lo schema allegato al presente avviso con una delle seguenti modalità:

– a mano con deposito presso il protocollo dell’ente;

– per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: ___ (la data di spedizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro a data dell’Ufficio Postale accettante). La busta deve contenere la seguente indicazione ___________;

mediante un messaggio di posta elettronica certificata proveniente dall’utenza personale del candidato, ai sensi della normativa vigente, inviato all’indirizzo P.E.C. del comune __________, da trasmettere entro il giorno _______. La domanda di partecipazione, nonché la fotocopia del documento di identità valido ed il curriculum professionale, dovranno essere trasmessi come allegato del messaggio preferibilmente in formato PDF.

 

Non saranno ammesse le domande presentate oltre i limiti sopra indicati né le domande che non siano firmate in calce dal candidato né le domande che comunque, a prescindere dalla data di invio per raccomandata, siano pervenute all’ente decorsi 10 giorni dalla scadenza del termine.

Il comune di ___ non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente de inesatta indicazione del recapito oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Nella domanda, gli aspiranti, consapevoli che in caso di dichiarazioni false o mendaci verranno applicate le sanzioni penali previste dall’art 76 del D.P.R. 445/2000, devono dichiarare:

  1. Le complete generalità: cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza ed eventuale recapito diverso dalla residenza al quale il candidato chiede che vengano inviate tutte le comunicazioni relative alla presente procedura, numero telefonico, indirizzo di posta elettronica etc;
  2. Di prestare attività lavorativa a tempo indeterminato come dipendente a tempo indeterminato nella categoria ____ profilo ____ a far data dal ____ presso la seguente Pubblica Amministrazione _____;
  3. Di essere inquadrato nella seguente posizione di progressione economica ___ e di avere (o meno) in godimento la RIA ed assegni ad personam, per un importo annuo pari ad € ____;
  4. Di essere in possesso dei requisiti di idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie dei posti messi a selezione;
  5. Esatta denominazione del titolo di studio necessario per l’accesso posseduto, con l’indicazione della data di conseguimento, della votazione ottenuta, della Facoltà universitaria presso cui il medesimo è stato conseguito e relativa sede;
  6. Di avere eventualmente prestato in precedenza la propria attività lavorativa presso altri Enti e/o Pubbliche Amministrazioni, con indicazione della tipologia e durata dei rapporti di lavoro, della qualifica/categoria/profilo professionale/posizione economica di riferimento____;
  7. Di avere/non avere procedimenti disciplinari e/o penali pendenti o conclusi (in caso affermativo indicare le condanne penali e/o le sanzioni disciplinari riportate e i procedimenti penali e/o disciplinari eventualmente pendenti, indicando per ognuna di esse la data di irrogazione ____);
  8. Di accettare incondizionatamente quanto previsto dal presente avviso nonché la regolamentazione generale dell’ordinamento degli uffici e dei servizi del comune di ____ inerente le presenti procedure;
  9. La motivazione dell’istanza di mobilità;
  10. Curriculum illustrativo, anche elle eventuali esperienze maturate presso datori di lavoro privati.

 

Le dichiarazioni dovranno essere effettuate in modo circostanziato in modo da poterne consentire l’eventuale verifica.

Le domande di mobilità eventualmente già presentate al comune di ___ non sono prese in considerazione.

 

Al fine di procedere ad una valutazione uniforme, i candidati dovranno allegare alla domanda, debitamente datato e sottoscritto, il proprio curriculum vitae, redatto in base al modello europeo, dal quale risultino in particolare le esperienze professionali maturate, le specifiche competenze acquisite, l’effettuazione di corsi di perfezionamento e di aggiornamento e quant’altro concorra alla valutazione del candidato in rapporto ai posti da ricoprire e ai criteri di scelta posti a base della selezione. Nel curriculum dovranno altresì essere indicate le valutazioni conseguite nell’ente di provenienza secondo i rispettivi sistemi di valutazione delle prestazioni dirigenziali almeno negli ultimi due anni disponibili;

 

 

Art. 4 – Modalità di selezione

 

Tutte le istanze pervenute entro il termine indicato nel presente avviso saranno preliminarmente esaminate dal Responsabile del Procedimento, ai fini dell’accertamento dei requisiti di ammissibilità.

Le attività di selezione fanno capo al Responsabile del settore ________ che procederà d’intesa con il Responsabile preposto alla gestione delle risorse umane.

I candidati verranno invitati, con almeno 48 ore di preavviso, a sostenere un colloquio mediante telegramma e/o comunicazione inoltrata tramite posta elettronica che sarà condotto per l’ente dal responsabile del settore ___ e dal Segretario, che potrà essere sostituito da un dipendente dallo stesso designato. La mancata presentazione al colloquio sarà considerata quale rinuncia. Il colloquio riguarderà le tematiche attinenti alle attività da svolgere, l’accertamento delle principali caratteristiche psico attitudinali ai fini del migliore inserimento nell’attività lavorativa e le motivazioni della domanda di mobilità

OPZIONE ALTERNATIVA I candidati verranno invitati, con almeno 48 ore di preavviso, a sostenere una prova pratica relativa ad attività inerenti al profilo professionale per cui questa procedura è avviata.

 

Art. 5 – Formazione della graduatoria

 

Il Comune di ___ con un provvedimento assunto dal responsabile del settore _____ d’intesa con quello preposto alla gestione delle risorse umane formerà una graduatoria in centesimi, sulla base dei seguenti elementi:
a) esperienza acquisita, indicata nel curriculum presentato, da valutare con specifico riferimento all’effettivo svolgimento di attività corrispondenti a quelle per le quali è prevista l’utilizzazione nell’Ente: fino ad un massimo di punti 35. Nella valutazione del curriculum si terrà conto, in particolare: dei titoli di esperienza fino a punti 10; delle esperienze diverse maturate fino a punti 10 e degli altri fattori fino a punti 15;.

  1. b) esiti del colloquio svolto valutabile e/o della prova pratica fino a punti 50. Nel caso di colloquio fino a punti 25 saranno assegnati in relazione alle competenze professionali; fino a punti 20 in relazione alle attitudini ed alle capacità di inserimento e fino a punti 5 in relazione alle ragioni poste a base della domanda di mobilità;
  2. c) trattamento economico in godimento valutabile, fino ad un massimo di punti 15 per i dipendenti inquadrati nella posizione iniziale e senza RIA e/o indennità ad personam e con un punteggio inferiore per i dipendenti inquadrati nelle successive posizioni di progressione orizzontale e/o con in godimento RIA ovvero assegni ad personam. Il punteggio inferiore sarà calcolato in modo direttamente proporzionale agli oneri aggiuntivi che l’ente dovrebbe sostenere in caso di assunzione.

Nel caso in cui nessuno degli interessati abbia ottenuto un punteggio superiore a punti 75 non si procederà a nessuna assunzione per mobilità volontaria.

 

Art. 6 – Trasferimento

 

L’effettivo trasferimento del candidato, nel caso in cui il comune di _____ intenda procedere ad assunzioni, è in ogni caso subordinato:

  • alla presa di servizio del candidato nel termine fissato dal Comune stesso;
  • all’accertamento dell’idoneità fisica alle mansioni previste;

Al fine di accertare tale requisito il Comune di ___ potrà sottoporre a visita medica i candidati individuati a seguito delle presenti procedure e, qualora risulti l’inidoneità alle mansioni, anche parziale o con prescrizioni, non dare luogo all’assunzione.

Il candidato idoneo stipulerà il contratto individuale di lavoro in conformità alle norme previste dal vigente C.C.N.L., Comparto Regioni – Autonomie Locali

 

Art. 7 – Clausola di salvaguardia

 

Il Comune di _____ si riserva di non procedere all’assunzione nel caso di entrata in vigore di norme, anche sopravvenute, che rendano incompatibile l’instaurazione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato di personale dirigenziale con gi obiettivi di finanza pubblica e/o limiti imposti agli enti locali in materia di assunzioni di personale.

Il presente avviso di mobilità non vincola comunque in alcun modo il Comune di ____ che si riserva la facoltà di prorogare, sospendere, modificare o revocare, in qualsiasi momento ed a suo insindacabile giudizio, l’avviso medesimo.

Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso si fa riferimento ai vigenti regolamenti del Comune di ____ nonché alle vigenti disposizioni normative e contrattuali applicabili alla materia di cui trattasi.

 

 

Art. 8 – Assunzione in servizio

 

Il candidato scelto per la copertura del posto di cui al presente bando, sarà invitato a sottoscrivere il contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato e pieno. Qualora i tempi per il trasferimento risultassero incompatibili con le proprie esigenze, il Comune di ____ si riserva di non procedere all’assunzione del candidato stesso.

Il dipendente assunto si impegna a non presentare istanza di trasferimento per un periodo minimo di _ anni.

 

 

Art. 9 – Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003

 

I dati personali forniti dai candidati nelle domande di partecipazione e i dati raccolti nell’ambito della procedura selettiva del Comune di ____ saranno trattati esclusivamente per le finalità di selezione del personale; per tale motivo il conferimento è obbligatorio, pena l’esclusione della procedura.

Gli eventuali dati sensibili e giudiziari sono trattati in base al Regolamento adottato in materia dal Comune di ___.

I dati sono conservati su supporto cartaceo e magnetico e possono venire a conoscenza dei dipendenti incaricati del trattamento. L’interessato ha diritto ad avere conferma dell’esistenza di dati che lo riguardano, a modificarli ed aggiornarli, e per motivi legittimi a cancellarli o opporsi al loro trattamento. Titolare dei dati è il Comune di ____.

 

 

Art. 10 – Norme finali

 

Il Comune di ____ garantisce la pari opportunità fra uomini e donne per l’accesso al lavoro ai sensi del D.Lgs. 11.04.2006 n. 198.

Responsabile del procedimento è ____

Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti a ____, al nr. di tel. ____ – e mail ___

 

Copia integrale del presente avviso è consultabile sul sito internet del Comune di ___ al seguente indirizzo: ______

 

 

Luogo e data                                                                                    Il Responsabile del settore____

(dott. ______________)

 

 

SCHEMA DI DOMANDA

 

 

                                                                                    AL SEGRETARIO DEL COMUNE DI ..

 

 

Il/La sottoscritto/a ……………………………………………………………………………………………………………….

 

nato/a a ……………………………………………………………………….il ………………………………………………….

 

residente a …………………………………………………………………(prov. ……..) CAP ……………………………

 

via/piazza …………………………………………………………….. n………,telefono/cell. …………………………….

 

……………………………………………..recapito (se diverso dalla residenza) ……………………………….

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………………

 

………………………………………………………………………………………………………………………………………..;

 

CHIEDE

 

di partecipare all’avviso di mobilità pubblicato dal comune di .. ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 165/2001, per la selezione di n. 1 posto di “Dirigente” da assegnare in sede di prima nomina al Settore Lavori Pubblici e Protezione Civile;

A tal fine, consapevole della responsabilità e delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, per false attestazioni e dichiarazioni mendaci,

 

dichiara

 

  • – Di essere in servizio a tempo indeterminato nel settore pubblico come Dirigente dal …………………………………………………………………………………………… e di prestare attività lavorativa presso l’Ente …………………………………………………………………………………………. in qualità di (specificare l’esatta qualifica dirigenziale posseduta)……………………………………………………………………………………………………………….;
  • – Di essere in possesso dei requisiti di idoneità fisica all’impiego ed allo svolgimento di tutte le mansioni connesse al posto messo a selezione;
  • – Di essere in possesso di esperienza professionale specifica almeno triennale nell’esercizio di funzioni di livello dirigenziale nei settori e materie oggetto di selezione (specificare tipologia e relativi riferimenti temporali):

……………………………………………………………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………………

4) – Di essere in possesso del seguente titolo di studio: ………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….. conseguito il ………………………………………………… presso ……………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………………………

con votazione finale di …………………………………………………… e di essere abilitato all’esercizio della professione di ……………………………………………………………………………………………………………………;

5) – Di aver prestato la propria attività lavorativa presso i seguenti Enti/Amministrazioni Pubbliche (indicare Tipologia rapporto di lavoro, periodo di riferimento; Qualifica/Categoria/Profilo professionale/Posizione economica di riferimento):

…………………………………………………………………………………………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………………………………………

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………;6) – Di non avere procedimenti disciplinari o penali pendenti o conclusi, oppure di avere i seguenti procedimenti in corso ………………………………………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………………………;

7) – Di aver preso visione e di accettare in modo pieno ed incondizionato quanto previsto dall’avviso di mobilità di cui alla presente richiesta, nonché la regolamentazione generale del comune di ..;

8) – Che la presente istanza, tesa ad ottenere la mobilità a favore del comune di .., è motivata da ………………………………………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………………………;

 

Si allega:

□ curriculum vitae datato e sottoscritto e contenente le valutazioni consegnate negli Enti di provenienza nei rispettivi sistemi di valutazione delle prestazioni dirigenziali almeno negli ultimi due anni disponibili;

□ fotocopia documento di identità.

Luogo e data                                                                        Firma

…………………………………………………….                      ………………………………………………..

 

Il/La sottoscritto/a esprime il proprio consenso affinché i dati personali contenuti nella presente domanda, possano essere trattati, nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 per gli adempimenti connessi alla presente procedura.

 

Luogo e data                                                                        Firma

…………………………………………………….